Musica marzo


Mahmood
Inuyasha
Dopo il grande successo di “Moonlight popolare” e di “Dorado”, Mahmood torna a farsi sentire con un nuovo singolo. Si chiama “Inuyasha” ed è prodotto da Dardust, suo braccio destro fin dai tempi di “Soldi” che fece vincere l’artista milanese la 69a edizione del Festival di Sanremo 2019. Proprio come il personaggio dei manga che dà il nome al singolo, “Inuyasha” è una ballad che vuole esprimere la complessità delle relazioni, in tensione tra desiderio di espressione e necessità di non riversare sugli altri la propria parte peggiore rinchiudendola “dentro una crisalide”, proprio come l’omonimo protagonista, un mezzo demone che riesce ad arginare il suo lato oscuro per tutelare i compagni di viaggio.

 

 

Stato Sociale
Bebo
Quella dello Stato Sociale è una sfida: cinque dischi per cinque artisti, uno per ogni componente della band. Un’operazione, ha spiegato il collettivo formatosi a Bologna oltre dieci anni fa, nata per dare spazio alle singole personalità e alle idee artistiche individuali. Dietro, oltre a una spinta creativa, c’è anche un motivo legato alla realtà che stiamo vivendo nell’epoca Covid. Il primo a lanciarsi in questa avventura è Bebo, con cinque tracce. È uno dei fondatori del gruppo che, oltre ad essere un musicista, ha la passione per la scrittura e ha all’attivo diversi libri. Con questo Ep si conferma un paroliere assai prolifico, abile quanto tagliente nel fotografare la nostra società e tutte le contraddizioni che la animano.

 

 

Mario Biondi
Dare
Con il nuovo album “Dare” Mario Biondi, la grande voce black della nostra musica, ha scelto di festeggiare i suoi 50 anni.
È un album in “stile Biondi” al cento per cento. Lo è per il mix delle canzoni, che come al solito fanno muovere sia il cuore sia i piedi. Lo è per il coro di ospiti, ampio e multiforme, da Il Volo agli Incognito passando per l’High Five Quintet di Fabrizio Bosso e per DJ Meme, il deejay di Rio de Janeiro che ha remixato per Biondi il singolo di lancio del disco, “Cantaloupe Island”. E lo è anche per la scelta sfiziosa delle tre cover che nella tracklist accompagnano dieci pezzi inediti.

 

 

Ornella Vanoni
Unica
A 60 anni esatti dal suo primo, omonimo disco, Ornella Vanoni è tornata con “Unica”, 26ª raccolta di inediti di una carriera straordinaria che conta oltre 100 album tra antologie, dischi live e cover. Undici canzoni scritte da alcune delle penne migliori della musica italiana, a cominciare dal “poeta filosofo” Fabio Ilacqua, due volte vincitore del Festival di Sanremo con Francesco Gabbani. E ancora Giuliano Sangiorgi, Renato Zero e Carmen Consoli, che torna a duettare con la Vanoni nel brano “Carezza d’autunno”. Un altro duetto, “Tu Me”, decisamente insolito, vede Ornella accanto alla sua imitatrice Virginia Raffaele. Un album prodotto da Mauro Pagani ricco di brani d’atmosfera, bossa nova e jazz, con al centro sempre la voce inconfondibile della Vanoni.

 

Sting
Duets
A causa della pandemia che ha colpito tutto il mondo e dei ritardi legati alla produzione, l’uscita del nuovo album di Sting “Duets” è stato posticipato a marzo 2021. L’album celebra le unioni artistiche collezionate durante la lunga carriera di Sting, conosciuto da sempre come un esploratore musicale e un pioniere di suoni. Troviamo i duetti che ha maggiormente amato come quelli con Mary J. Blige, Herbie Hancock, Eric Clapton, Annie Lennox, Charles Aznavour, Mylène Farmer, Shaggy e molti altri, collaborazioni nate sulle note di brani ormai diventati pietre miliari della musica pop mondiale. L’album contiene inoltre il brano inedito scritto e registrato con l’amico e collega Zucchero Fornaciari dal titolo “September”, pubblicato a novembre 2020.

 

Evanescence
The Bitter Truth
A dieci anni dall’ultimo album, gli Evanescence tornano con un nuovo disco di inediti. “The Bitter Truth”, anticipato dai singoli “Wasted On You”, “The Game Is Over”, “Use My Voice” e da “Yeah Right”, uscirà a marzo. La band ha presentato il nuovo progetto musicale con la live “Evanescence: A Live Session From Rock Falcon Studio”, in cui Amy Lee si è raccontata. Durante lo show la band, divisa in vari spazi, ha anche suonato brani del nuovo album per la prima volta, oltre alle loro canzoni più famose. Durante la chat con i fan, Amy Lee ha spiegato che: “Per quanto sia stato duro questo periodo ci ha concesso tempo per focalizzarci sul creare. Stare a casa tutto il tempo per me ha significato creare delle fantastiche collaborazioni”.

 

Lana Del Rey
Chemtrails Over The Country Club
Lana Del Rey ha pubblicato il suo nuovo singolo “Chemtrails Over The Country Club”, brano scritto dalla stessa Lana insieme a Jack Antonoff. La pubblicazione di “Chemtrails Over The Country Club” è accompagnata da un iconico video
diretto da Brthr. Lana ha colto l’occasione di questa uscita per annunciare anche la pubblicazione del suo nuovo progetto discografico, il suo settimo disco di studio che porterà lo stesso titolo “Chemtrails Over The Country Club” e sarà disponibile in tutti i negozi tradizionali e negli store digitali dal 19 marzo. “Chemtrails Over The Country Club” arriva dopo la pubblicazione dell’acclamato “Norman Fucking Rockwell” che aveva regalato all’artista americana una
nomination ai Grammy.

 

Carmen Consoli
Volevo fare la rockstar
Carmen Consoli pubblicherà nella primavera 2021 il nuovo album di inediti. Si intitolerà “Volevo fare la rockstar”. Per Consoli, è il primo disco di nuove canzoni dai tempi di “L’abitudine di tornare”, uscito nel 2015. La musicista ha annunciato anche le date del tour nei teatri che terrà fra novembre e dicembre 2021. “Mentre i giorni passano, accompagnati dalle note del nuovo disco, sembra tornare piano piano anche la bellezza”, scrive la musicista.
“E per lanciare il cuore oltre tutti gli ostacoli che da mesi ci mettono alla prova, voglio iniziare a parlare di futuro… Torneremo a stare insieme e lo faremo nei teatri, che sono il posto che abbiamo scelto per presentarvi il mio nuovo lavoro”.

Comments

comments