Consulenza Finanziaria: l’importanza della formazione


Pierstefano De Fiores

Vuoi diventare consulente finanziario e superare l’esame per iscriverti all’albo professionale? Sei già un consulente e vuoi specializzarti acquisendo le prestigiose certificazioni europee EIP ed EFA? Assonova, l’associazione dei consulenti finanziari promossa dalla FABI ed EsamiFinanza, la scuola specializzata nella formazione in ambito finanziario, riconfermano la loro pluriennale collaborazione: ecco l’ampia offerta formativa, realizzata grazie ad una partnership vincente e ormai consolidata. Ne
parliamo con Pierstefano De Fiores, amministratore e docente di EsamiFinanza Srl.

Partiamo dalle basi: di cosa si occupa esattamente il consulente finanziario, e perché questa attività viene, talvolta, definita “la professione del futuro”?
La missione di un buon consulente finanziario è quella di supportare il cliente nel raggiungimento dei suoi obiettivi di vita, aiutandolo nelle scelte di investimento, di risparmio, di spesa e sottoscrizione di mutui o prestiti. Ognuno di noi ha bisogno di una consulenza che ci permetta di scegliere soluzioni efficaci e, quindi, quella del consulente finanziario rimane una professione del futuro, anche se i sistemi di Intelligenza Artificiale ne potrebbero minare, nel tempo, le prospettive.

È ormai pluriennale la collaborazione tra Assonova-FABI ed EsamiFinanza nella proposta di corsi in ambito finanziario: come valuta l’interesse degli iscritti verso la formazione?
L’interesse è molto elevato, gli iscritti alla FABI e ad Assonova dimostrano un desiderio di accrescere le loro competenze e un livello di partecipazione alle lezioni davvero sorprendenti, considerando che tutti, ovviamente, già svolgono un’intensa attività di lavoro. Riescono a conciliare gli impegni lavorativi, gli impegni famigliari e l’attività formativa. Noi siamo ben consapevoli di tali sacrifici e, anche per tale motivo, cerchiamo di supportarli e di fargli vivere un’esperienza positiva.

Nello specifico, qual è il focus dell’attività formativa di EsamiFinanza?
I nostri percorsi formativi si sviluppano su due direttrici, da una parte, la preparazione agli esami e, dall’altra, la progettazione personalizzata per intermediari finanziari secondo le loro specifiche esigenze. La preparazione agli esami riguarda, nello specifico, il corso per diventare consulente finanziario ed iscriversi al relativo albo professionale e i corsi per acquisire le prestigiose certificazioni europee rilasciate da EFPA Italia, come, ad esempio, per la qualifica di European Financial Advisor (EFA).

Da un punto di vista didattico, quali caratteristiche deve avere la formazione di adulti lavoratori che, perciò, hanno poco tempo a disposizione?
Il percorso, possiamo dire, parte sempre con un “patto” di consapevolezza. Il percorso di studio è sempre importante e ciò significa, innanzitutto, impegno e organizzazione. EsamiFinanza utilizza un metodo efficace di preparazione che combina le lezioni interattive, la piattaforma test, l’assistenza sulla risoluzione delle domande, le mappe concettuali, le
parole chiave e le tabelle di sintesi.

E, a tal proposito, qual è il feedback dei partecipanti?
Al termine dei corsi viene sottoposto un questionario e, rispetto all’esperienza vissuta, il 96% la giudica ottima o buona e il 100% consiglierebbe i nostri corsi.

Qual è il corso che suscita il maggior interesse?
Sicuramente il corso di preparazione all’esame di consulente finanziario, perché è quello che permette l’iscrizione all’albo.
Tutti coloro che svolgono attività in ambito finanziario hanno, o dovrebbero avere, l’ambizione di iscriversi all’albo, che rappresenta uno step importante nella crescita professionale.

E per quanto riguarda le certificazioni europee di EFPA Italia?
Il primo livello di certificazione è l’European Investment Practitioner (EIP), che prevede un percorso strutturato in 7 moduli che permette di approfondire molte tematiche finanziarie. È un corso impegnativo, ma appassionante per chi ama la finanza. È molto frequentato da coloro che hanno già superato l’esame da consulente finanziario, perché, in tal caso, l’esame è su 3 moduli anziché 7. Il percorso EFA per diventare European Financial Advisor è sicuramente più impegnativo e rappresenta un livello di certificazione molto ambito. Ci vuole molto studio e passione, ma, chi ha già la certificazione EIP ha un esame un po’ facilitato con meno domande.

Giuliano Xausa, Segretario Nazionale FABI e Presidente Assonova

Quindi, il consiglio è quello di acquisire prima la certificazione EIP e poi la certificazione EFA?
Generalmente sì perché il programma EIP è, più o meno, la metà del programma EFA. In ogni caso la scelta è individuale, alcuni fanno con successo il corso EFA direttamente.

C’è qualche novità nella vostra offerta formativa?
Sì, abbiamo effettuato già una prima edizione del corso EIS, European Insurance Specialist. È una nuova certificazione che approfondisce tematiche assicurative e finanziarie, molto interessanti sia per chi si occupa di finanza, sia per chi si occupa di assicurazioni. Un altro progetto riguarda – a proposito di educazione finanziaria – un corso di “Introduzione
alla finanza”.

Perché un corso di “Introduzione alla finanza”?
Perché abbiamo riscontrato un grande interesse rispetto ai temi finanziari, ma alcune persone non hanno mai studiato o avuto esperienza con gli strumenti e i mercati finanziari. Quindi, in tal modo, possono acquisire le prime conoscenze e competenze in ambito finanziario e verificare se questo percorso sia adatto a loro.

Concludiamo con “il consiglio giusto” a un giovane che si affaccia al settore finanziario.
Di fare esperienza avendo sempre degli obiettivi. Di immaginarsi un proprio percorso professionale. Troppo spesso mi è capitato di vedere persone capaci nei posti sbagliati. Per questo motivo ogni persona deve capire come può migliorare la propria posizione lavorativa e “puntare” su se stessa. Ovviamente la formazione è uno strumento potente in questo senso, ma puntare su se stessi significa anche essere curiosi, intraprendenti, avere senso critico e fiducia nella propria capacità di costruire competenze efficaci in grado di farci raggiungere gli obiettivi che desideriamo.