L’esperto fiscale risponde


Stefano BeldìA cura di Stefano Beldì: Responsabile della sezione fiscale Nova Labor Servizi Caaf FABI srl. Collabora con la nostra rivista per rispondere ai quesiti posti dai lettori relativi a redditi, detrazioni e deduzioni inerenti alla compilazione del Modello 730.

 

Buongiorno,
nel mese di gennaio 2022 ho acquistato degli occhiali da vista per un totale di 250 € e ho poi usufruito del bonus vista per 50 €. Inoltre, sempre lo scorso anno, ho usufruito del bonus trasporti per 60 € per il mio  abbonamento al treno che ho pagato 250 €. Volevo sapere se nel 730/2023 posso detrarre le intere spese sostenute o meno visto che ho ottenuto questi due rimborsi. Grazie.
Armando

Buongiorno Armando,
il bonus vista (previsto per famiglie che hanno un ISEE fino a 10.000 €, attivo dal 1° gennaio 2021 al 31 dicembre 2023  per l’acquisto di occhiali o lenti a contatto con un contributo di 50 €) esclude la detrazione per la quota che è stata oggetto di rimborso. Nel suo caso specifico, quindi, lei potrà detrarre solo la differenza non coperta dal bonus, cioè 200 €. Analogamente, anche il bonus trasporti (bonus di 60 € previsto con ISEE inferiore a 35.000 €) esclude la detrazione per la quota rimborsata. Pertanto, lei potrà detrarre la differenza rimasta a suo carico cioè 190 €.

**************************************************************************************************

Buongiorno,
sono andata in esodo il 31 dicembre 2021 quindi nel 2022 non ho lavorato. Percepisco un contratto di affitto di 3.000 € annui. Devo per forza fare la Dichiarazione dei Redditi o posso pagare gli F24 delle tasse del mio alloggio in autonomia senza presentarla? Grazie.
Veronica

Buongiorno Veronica,
nel suo caso è assolutamente obbligatorio presentare la Dichiarazione dei Redditi (730 o Modello Redditi) perché deve dichiarare e pagare le tasse sull’affitto percepito. Non è ammesso il pagamento in autonomia degli F24 senza la presentazione della dichiarazione. Nel caso presenti il Modello 730 le ricordo che potrà indicare l’INPS come sostituto di imposta.

**************************************************************************************************

Buongiorno,
ho 60 anni e sono andato in esodo a metà 2021 e da allora percepisco solo l’assegno di esodo.
Non avendo altri familiari posso essere considerato a carico da mia madre che ha  87 anni? Grazie.
Giancarlo

Buongiorno Giancarlo,
la risposta è assolutamente positiva. Non esiste un limite di età oltre il quale un genitore non possa mettere a carico il proprio figlio. Pertanto, sua mamma può ancora metterla a carico nel 730 usufruendo della relativa detrazione per figli a carico. L’assegno di esodo, infatti, è soggetto a tassazione separata quindi non rientra nei redditi considerati nel limite di 2.840,51 € per i familiari a carico.

Comments

comments