Il Giardino del Benessere, il centro estetico che rigenera


“La bellezza è un equilibrio esistenziale, una condizione anche interiore che non coincide con il non invecchiare. La nostra missione è accompagnare la donna in tutti momenti della vita, dopo cambiamenti e vicissitudini, per farla sentire sempre a proprio agio”. Così Chiara Botta, titolare del centro estetico Il Giardino del Benessere e il suo staff seguono personalmente tutte le fasi della donna, anche nei momenti più difficili, come durante le cure oncologiche, grazie alla specializzazione Apeo che la titolare ha conseguito. Per raggiungere questa condizione di benessere è consigliabile rivolgersi a professionisti che utilizzino al meglio le metodologie innovative, decisamente notevoli in questo campo. Accade questo nel centro estetico di via Avigliana 24 a Torino.

Cosa c’è alla base dei vostri trattamenti più innovativi?
Con i nostri trattamenti agiamo in maniera fisiologica: l’obiettivo è rieducare la cellula che, invecchiando, rallenta le sue azioni. Attraverso un ciclo di sedute, siamo in grado di riportare la produzione ai livelli di prima. Al termine del ciclo la cellula è autonoma e torna a produrre un’adeguata quantità, ad esempio, di collagene. Nella pratica, utilizziamo un macchinario chiamato Mesoderm, che abbina gli ultrasuoni alla mesoporazione che veicola in profondità i prodotti, fiale o sieri, anche in zone molto specifiche del viso come il contorno occhi e la parte nasolabiale, mentre sul corpo viene utilizzato per adipe, cellulite e drenaggio. Il percorso per il viso conta in media 8 sedute, 14 per il corpo.

In che cosa questi macchinari si differenziano da altri?
Alcuni danno uno stimolo immediato alla cellula, che risponde e produce ma, nel momento in cui si smette di dare stimoli, l’azione benefica si interrompe. Nel nostro caso, la cellula non regredisce, non torna a lavorare a rilento, risolvendo il problema all’origine. Ad esempio, su un soggetto con pelle seborroica possiamo andare a rieducare la cellula a produrre il sebo nella quantità corretta. Lo stesso avviene per chi ha problemi di arrossamenti o fragilità capillare, agendo sulla microcircolazione e sulla desensibilizzazione della cute, per raggiungere un risultato duraturo.

Per l’epilazione laser che metodologia usate?
Utilizziamo l’®Epil Beauty Dual, un’innovativa tecnologia laser a doppia lunghezza d’onda 808-1064 nm per un’epilazione progressiva permanente. La luce laser attraversa la cute e viene assorbita dai pigmenti dei peli all’interno dei bulbi piliferi, con conseguente aumento della temperatura e distruzione delle cellule germinative del bulbo stesso. Si ottiene l’effetto di una depilazione progressiva permanente tramite il principio della fototermolisi selettiva. La perfetta miscelazione delle due lunghezze d’onda, emesse contemporaneamente, consente un campo d’azione molto vasto, assicurando un’epilazione ancora più efficace e più sicura.

Cosa proponete come idee regalo?
Abbiamo delle gift card da 50, 100 e 150 euro. La formula è semplice: a chi acquista un servizio viene data la possibilità di acquistare una card del medesimo importo. Si può tenerla per sé o omaggiare qualcuno anche in modo parziale, tenendosi una quota per sé, per regalare o regalarsi benessere.

IL GIARDINO ESTETICA E BENESSERE
Via Avigliana 24 – Torino
Cell. 346 2760169
info@esteticaebenessere.com
esteticaebenessere.com

Credit photo Alessandro Lercara


Like it? Share with your friends!