Pasticceria Dulcinea, amore per le dolci tentazioni


Ha il nome di Dulcinea, la donna desiderata e mai conquistata da Don Chisciotte, la pasticceria di corso Francia 207 a Torino, nata 45 anni fa per volontà del signor Bacciu. Da allora allieta con deliziose bontà i momenti festosi dei suoi clienti. “A quei tempi si veniva in pasticceria solo la domenica – ricorda Gianni -. Oggi è tutto cambiato, per fortuna”.

Signor Gianni, come nasce la sua attività?
Fare il pasticcere è stato il mio primo e unico lavoro e me ne sono innamorato da subito. Sono di origine sarda, con bisnonno piemontese, e ho sempre lavorato in ambienti torinesi. Così, quando ho aperto, ho portato avanti questa tradizione di classica pasticceria piemontese. La nostra regione è sempre stata la patria delle cosiddette ‘paste’ che noi facciamo molto piccole. Pur rimanendo nel contesto piemontese, ogni tanto proponiamo qualche novità. Il mondo della pasticceria ispira tendenze ma noi cerchiamo di non eccedere mai nella quantità perché preferiamo puntare sulla qualità.

Come si realizzano prodotti di qualità?
In laboratorio siamo un gruppo molto affiatato ma le materie prime sono l’aspetto più importante. Sono molto attento alla provenienza e scelgo il meglio che c’è sul mercato. Quando è possibile acquisto prodotti laddove nascono. I miei fornitori sono quasi tutti gli stessi da 45 anni e c’è reciproca fiducia. Potrei citare a memoria tutte le provenienze degli ingredienti che usiamo.

Ci faccia qualche esempio.
Le mandorle che arrivano da Bari, le nocciole dalle Langhe. In realtà, dobbiamo sfatare il mito che tutto ciò che arriva dall’Italia sia buono e il resto non lo sia. Ci sono materie che provengono dall’estero di altissima qualità come, ad esempio, il burro olandese o francese, i migliori al mondo per gusto, sapore e lavorazione. Il nostro burro d’alpeggio è fenomenale ma non può essere impiegato per lavorazioni a media conservazione. Così come il nostro grano che non basterebbe per tutti. E allora si guarda all’estero, sempre scegliendo il meglio.

I dolci sulle tavole delle feste non mancano mai. Cosa proponete?
In vista del Natale proponiamo dal classico panettone a quello farcito su richiesta e al torrone, ma anche torte di tutti i tipi, di compleanno e per matrimoni. Siamo a disposizione per consegne a domicilio, sia a casa che nei locali, e realizziamo anche catering.

Il mondo della pasticceria richiede di prestare anche molta attenzione alla salute.
Le materie prime anche in questo sono fondamentali: noi, ad esempio, non impieghiamo semilavorati o miscele già pronte. Su richiesta, produciamo anche dolci per celiaci e per chi ha problemi alimentari. Siamo artigiani, trascorriamo nei nostri laboratori quasi tutta la giornata: il nostro mestiere nasce per lavorare la materia prima e produrre alimenti che accontentino tutti i desideri. Come avrebbe voluto fare Don Chisciotte con Dulcinea.

DULCINEA
C.so Francia 207 – Torino
Tel. 011 7767843
pasticceriadulcinea@gmail.com
www.pasticceriadulcinea.business.site

 

Credit photo Alessandro Lercara


Like it? Share with your friends!