Rubrica Mostre


Milano – Palazzo Reale
Goya. La ribellione della ragione
Fino al 3 marzo 2024
La mostra è un’importante occasione per scoprire l’intero percorso artistico del maestro spagnolo sviluppato in un lungo periodo storico, saturo di cambiamenti e di avvenimenti politici, sociali e ideologici che diedero inizio a una nuova era della Storia. Goya visse la fine dell’Antico Regime, l’era dell’Illuminismo e della Rivoluzione Francese, le guerre napoleoniche, la restaurazione assolutista e l’esilio. L’artista non si limitò a rappresentare quest’epoca turbolenta: egli stesso sperimentò una rivoluzione della pittura in sintonia con la complessità storica che si trovò a vivere, un cambiamento che espresse attraverso le immagini.
www.palazzorealemilano.it

Gubbio (PG) – Logge dei Tiratori
I macchiaioli e la pittura en plein air tra Francia e Italia
Fino al 3 marzo 2024
La rassegna di Gubbio presenta oltre 80 opere dei grandi protagonisti di questa rivoluzionaria stagione artistica quali Signorini, Fattori, Abbati, Lega, Cabianca, Sernesi in dialogo con quelle di alcuni dei rappresentanti della Scuola di Barbizon quali Corot, Daubigny, Troyon, Rousseau. Le opere provengono per lo più da collezioni private, e quindi difficilmente visibili al pubblico, oltre che da alcune importanti istituzioni pubbliche. La mostra analizza la rivoluzione dei Macchiaioli all’interno di un contesto europeo e in particolare i rapporti con la Francia, focalizzandosi sulle novità tecniche sul tema del paesaggio e della pittura di genere.
www.navigaresrl.com

Roma – Palazzo Bonaparte
Escher
Fino al 1° aprile 2024
La mostra di Roma si configura come un evento eccezionale che presenta al pubblico, oltre ai suoi capolavori più celebri, anche numerose opere inedite mai esposte prima. Una raccolta di circa 300 opere che comprende l’ormai iconica “Mano con sfera riflettente” (1935), “Vincolo d’unione” (1956), “Metamorfosi II” (1939), “Giorno e notte” (1938) e la celebre serie degli “Emblemata”. Dal 1923 al 1935 l’artista visse a Roma e questo periodo ebbe una forte influenza su tutto il suo lavoro successivo che lo vide prolifico nella produzione di litografie e incisioni soprattutto di paesaggi, scorci, architetture e vedute della città.
www.mostrepalazzobonaparte.it

Trieste – Museo Revoltella
Antonio Ligabue
Fino al 7 aprile 2024
Antonio Ligabue è uno degli artisti italiani più straordinari e commoventi del Novecento: con la sua vita così travagliata, vissuta ai margini della società, ed il suo legame viscerale con il mondo naturale e animale, che sfugge al giudizio altrui, riuscì a imprimere sulla tela il suo genio creativo; un uomo, a tal punto unico e visionario, che con la sua asprezza espressionista riesce ancora oggi ad entrare nell’anima di chi ammira le sue opere. Tale straordinaria complessità è raccontata attraverso le oltre 60 opere esposte in un percorso cronologico, in cui sono narrate le diverse tappe dell’opera dell’artista.
https://museorevoltella.it/


Like it? Share with your friends!