Libri – Marzo


Violeta
di Isabel Allende
Violeta nasce in una notte tempestosa del 1920: fin dal principio la sua vita è segnata da avvenimenti straordinari, con l’eco della Grande Guerra ancora forte e il virus dell’influenza spagnola che sbarca sulle coste del Cile quasi nel momento esatto della sua nascita. Raccontata attraverso gli occhi di una donna che vive un secolo di sconvolgimenti con passione, determinazione e senso dell’umorismo, Isabel Allende ci consegna ancora una volta una storia epica che esalta ed emoziona.

Autopsia
di Patricia Cornwell
Dopo un’assenza durata parecchi anni, l’anatomopatologa forense Kay Scarpetta torna in Virginia, lo Stato dove ha avuto inizio la sua brillante carriera. Dopo poche settimane, viene chiamata sulla scena di un crimine: presso i binari della ferrovia è stato ritrovato il corpo di una donna, orribilmente mutilata. E, non appena Kay comincia a indagare, le si rivela un quadro inquietante: l’omicidio potrebbe essere opera di un serial killer. Nello stesso tempo, una catastrofe in un laboratorio spaziale segreto mette in pericolo la vita di alcuni scienziati. Mentre è impegnata a lavorare alla prima scena del crimine nello spazio, però, il male si avvicina pericolosamente a casa sua.

L’equazione del cuore
di Maurizio de Giovanni
Maurizio de Giovanni ci consegna a un personaggio, tormentato e meravigliosamente umano, messo dinanzi al mistero del cuore. Nel suo nuovo romanzo scava nei tormenti e nell’umanità di Massimo, un ex professore di matematica che, dopo la morte della moglie, è andato a vivere in una casa appartata su un’isola del golfo di Napoli. La notizia dell’incidente che ha coinvolto il nipote stravolge la sua quotidianità e lo costringe a misurarsi, suo malgrado, con il mondo esterno. L’uomo comincia a indagare sul passato e sull’incidente che forse non è stato un caso.

Nel modo in cui cade la neve
di Erin Doom
Ivy è cresciuta fra laghi ghiacciati e boschi incontaminati, circondata dalla neve che tanto ama. Ecco perché, quando rimane orfana ed è costretta a trasferirsi in California, riesce a pensare soltanto a ciò che si è lasciata indietro. L’unica famiglia che le rimane è quella di John, il suo dolcissimo padrino. Ma il figlio di John, Mason, non è più il bambino sdentato ricorda: è cresciuto e ha gli occhi affilati di una bestia selvatica. Mentre tenta di restare a galla tra le onde impetuose della sua nuova vita, il Canada e i suoi misteri non smettono di tormentare Ivy. Riuscirà il suo cuore, candido come la neve, a fiorire ancora vincendo il gelo dell’inverno?

 


Like it? Share with your friends!